ASSO CRAL

Il Network associazionistico n.1 in italia - Oltre 10.000.000 di fruitori dei Servizi Assocral

CANALI

ASSO CRAL IT CARD

Testata IT CARD

Partner ufficiale del Ministero degli esteri per l'iniziativa a favore dei connazionali all'estero

La tessera si presenta sul fronte con il logo della repubblica italiana e col motto della iniziativa che già propone lo scopo del messaggio. Si è pensato di attribuirle un colore azzurro che individuasse un legame diretto col ns. paese. Nel centro è raffigurata una serie di immagini inerenti al ns. paese Sul retro sono riportati il nominativo del possessore e la provenienza dell'ufficio consolare.

Viene operata una sinergia anche col Ministero dei Beni Culturali, per potere offrire ulteriori benefici di ordine culturale nei circuiti museali. Verranno inoltre realizzate da parte del Ministero degli Esteri alcune Convenzioni con vettori aerei e ferroviari per agevolare il flusso verso l'Italia. Di queste convenzioni potranno usufruirne anche i tesserati italiani del circuito Asso Cral Italia.

Asso Cral Italia ha siglato un importante accordo col Ministero degli Affari Esteri per dotare oltre 3.500.000 di concittadini italiani all'estero di una Carta Servizi che includa le migliori convenzioni realizzate da Asso Cral e dal Ministero degli Esteri stesso.

Questa iniziativa, denominata "SCOPRI L'ITALIA" si propone di incentivare la frequenza dei viaggi in Italia da parte dei ns. connazionali residenti in tutto il mondo.

Viene così realizzata una carta sconti che consente di usufruire di un qualificato pacchetto di agevolazioni fruibili da parte del detentore a semplice esibizione della card.

La Carta Servizi viene corredata da una apposita guida di riferimento e di consultazione dove saranno presenti poche, ma pregevoli convenzioni che costituiranno l'elenco dei benefici ottenibili.

Asso Cral coadiuverà il Ministero degli Esteri quale coordinatore per tutte le operazioni di comunicazione con la rete consolare onde effettuare un costante aggiornamento delle convenzioni. Al termine del quinquennio 2007-2012, periodo di durata del progetto, se il risultato risulterà positivo, verrà riproposta l'iniziativa per altri 5 anni.